Leggiamo

Alla ricerca del passato

L’età dei sogni di Anna Gavalda, Frassinelli, pag 565 € 20,50

Charles Balanda è un architetto che da molto tempo ha abbandonato i suoi sogni per dedicarsi alla cariera e ora, a 47 anni, vede consumarsi le giornate nel disamore e nell’amarezza. E’ sposato, ma sua moglie si sta allontanando da lui e la figliastra contraccambia i suoi slanci affettivi con indifferenza. Quando viene a sapere che la bellissima Anouk, da lui perdutamente amata quando era ragazzo e di cui ha perso le tracce, si è uccisa, improvvisamente i suoi pensieri corrono agli anni felici della giovinezza, così ricchi di passione e ideali. E allora, d’impulso, abbandona casa e lavoro e ripercorre le strade del passato per cercare di capire che cosa è successo ad Anouk e alla propia vita…Col tratto lieve che caratterizza la sua scrittura, Anna Gavalda racconta una storia che intenerisce e incanta.

Giallo mozzafiato

La carità uccide di Peter temple, Bompiani, pag 446, € 21

Un ricco possidente, molto stimato per la sua generosità verso i meno abbienti, viene trovato mortalmente ferito nella sua grande tenuta nei pressi di Port Monro, in Australia. La sparizione di alcuni oggetti di valore fa pensare a un tentativo di furto finito male e la stampa locale fomenta l’isteria collettiva, invocando maggior protezine contro gli aborigeni, ritenuti pericolosi per la comunità. Ma Joe Cashin, il poliziotto incaricato delle indagini, un uomo tranquillo e solitario che vive con due cani, non è dello stesso avviso. Il suo fiuto lo porta ad indagare in altre direzioni e, scavando nel passato apparentemente irreprensibile della vittima, si rende conto che la pista “aborigena” non può che essere abbandonata…

Annunci

2 pensieri su “Leggiamo

  1. una cosa che ho sempre fatto è leggere
    na marea di libri che negli anni hanno sempre un ricordo
    ogniuno per un motivo diverso
    belle trame queste, più per la prima direi
    non essendo un’amante del giallo
    ma se ti piace leggere, e se non l’hai letto, ti consiglio “L’ombra del vento”, un giallo si, ma ha qualcosa di fascinoso, di coinvolgente
    okok rientrano nelle prossime letture, quelle delle stagioni fredde coi piedi appoggiati al camino… 🙂

    se il dare è avere…..e se tanto mi da tanto…
    lasciam stare i pronostici va, giochiamoceli al calcio quelli
    che è meglio…(ma il grande puffo che fine ha fatto?)

    buona giornata Niki 😀

  2. Leggere una mia passione, tempo non ne ho quindi farei meglio a dire era una passione uff!
    Ho letto la recensione, ‘L ombra del vento”, non male, anche se quando ho letto cimitero m’è venuta la pelle d’oca..si si cimitero dei libri,ma sempre cimitero è! Ah non fa per me in questo momento!
    Il grande Puffo, secondo me ha fatto le ore piccole in Ok..aspettava Obama XD
    Buona giornata a te Mari!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...