The Bastard Sons of Dioniso:Il libro tributo

Da oggi in libreria il libro dedicato al trio-fenomeno del giovane rock nazionale,The Bastard Sons of Dioniso – Michele,Federico,e Jacopo: tre ragazzi nel nome della musica, scritto da Katja Casagranda per le edizioni Curcu & Genovese ( 156 pagine,15€ ) Vincitori morali del programma X-Factor, i tre ragazzi trentini spopolano ormai da mesi su iTunes piazzando in pochi giorni il loro Ep ai vertici delle classifiche dei dischi più venduti in Italia.Chi sono dunque i The Bastard Sons of Dioniso?Qual’è la chiave del loro sucesso?In questo libro si ripercorre la storia della band dalle origini, scoprendo chi sono Michele Broseghini, Federico Sassudelli e Michele Vicentini.Dalla biografia dei ragazzi al live in Trentino, dai casting di X-Factor e l’analisi di tutti i retroscena del programma e dei concerti.In centocinquanta pagine, tutto ma proprio tutto sui The Bastard Sons of Dioniso.Tre ragazzi nel nome della musica.<< Ci sembra un bel libro , fatto bene  e con cura. Sappiamo che qualcuno davanti ad un libro così storcerà la bocca, ma la cosa non ci preoccupa>> ha dichiarato Jacopo Broseghini dopo aver visto in anteprima le bozze del lavoro.Una << biografia di tre” enfants du pays”, dei figli del “vicino della porta accanto” approdati a Milano una mattina perchè avevano preso la partecipazione ai provini per X-Factor come gioco.Tanto poi dovevamo passare all’Ikea per certi acquisti (scrive Alberto Folgheraiter nella prefazione). E uno di loro, il “cucciolo”, non aveva mai visto Milano di persona.E’ la storia pulita di tre ragazzi acqua e sapone i quali sanno ancora stupirsi per ciò che accade loro,da qualche mese in qua >>. A chiudere il libro, che non risparmia che arditi paragoni fra i tre nostrani valsuganotti e di ben altro (alto) lignaggio, come i Led Zeppelin, un intervento dell’assessore provinciale alla cultura Franco Panizza.<< Hanno tenuto incollato alla tv anche uno come me che di solito non è capace di stare fermo a lungo.E a un certo punto ho deciso di andare a Milano apposta per incontrarli, per capire cos’era questo fenomeno Bastard Sons of Dioniso e anche ciò che ci stava dietro, la macchina organizzativa di X-Factor, una trasmissione nata un pò in sordina e rivelatasi poi una delle più seguite degli ultimi anni.Strada facendo ho visto che tante altre persone, davvero di ogni età, si sono appassionate alla band.Persone che magari ascoltavano la musica bandistica o le nostre corali e che di rock sanno poco o nulla >>. Il libro è in vendita in tutte le librerie e le edicole del Triveneto e Lombardia.

bastard-sons-of-dioniso

Annunci

2 pensieri su “The Bastard Sons of Dioniso:Il libro tributo

  1. I bastard sono troppo dei grandi! Non vedo l’ora di andarli a vedere nel backstage dell’X-factor tour!!! Si vincono i biglietti qui http://www.playnow-arena.com/xfactor/ E mi sa che prima mi leggo il libro, così se li becco posso fargli un sacco di domande…li adoro!
    TBSOD arrrrrrrriiiiiiiiiiiiiiivooooooooooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...