Spiedini di pollo con bietole

Ingredienti per 4 persone:

-800 gr di filetto di pollo
-1 cucchiaio di semi di peperoncino rosso
-1/2 cucchiaio di spezie assortite(tipo ariosto)
-2 cucchiai di sale
-1 cucchiaio di olio di sesamo
-500 gr di bietole
-1 cucchiaio di salsa di soia
-12 bastoncini di legno di bambù per spiedini

Preparazione:

In un piccolo mortaio tritate finemente i semi di peperoncino.Quindi aggiungeteli alle altre spezie in polvere e al sale.Tagliate i filetti di pollo a pezzetti,quindi infilate i bastoncini di bambù accostando bene la carne.Coprite la carne con il mix di spezie,facendo in modo di ricoprirla uniformemente.Fate cuocere gli spiedini in forno su una piastra unta o direttamente sulla griglia,girandoli spesso affinchè siano completamente cotti e croccanti su tutti i lati.Lavate le bietole,togliete le foglie più esterne lasciando solo il cuore tenero.Tagliatele in quattro.Scaldate l’olio di sesamo in una padella,quindi fate saltare le bietole.Unite la salsa di soia.Dividete le bietole nei piatti singoli,quindi ponete in ogni piatto 3 spiedini.Se desiderate cospargete il tutto con del coriandolo fresco.

Suggerimento:

Prima di usare i bastoncini di bambù,immergeteli per un ora nell’acqua.Eviterete così che durante la cottura si brucino.

Difficoltà:

Annunci

Goulasch

Ingredienti per 4 persone:

-capello del prete gr 1200
-strutto gr 350
-1 cucchiaio di paprica dolce
-3 cipolle
-sale

Preparazione:

Mettete in una pentola lo strutto con le cipolle,unite la carne tagliata a dadi e salate e fate rosolare bene,condite la carne con la paprica e mescolate con un mestolo di legno.Bagnate con l’acqua (1 bicchiere),cuocete a fuoco lentissimo mettete un coperchio e lasciate sul fuoco per 2 ore ,irrorate di tanto in tanto con l’acqua.

Vino:

Barbera o Sangiovese

Difficoltà:

Arrosto con senape e verdure

Ingredienti per 4 persone:

-gr 800-1000 di controfiletto
-gr 60 di carote tagliate finemente
-gr 60 di foglie di sedano sedano
-timo
-1 peperore giallo
-1 peperone rosso
-sale
-pepe
-senape

Preparazione:

Arrotoliamo e leghiamo la carne,mettiamolo sulla griglia del forno spalmandola con la senape,pepiamo e saliamo.Nel frattempo,mescoliamo le carote e le foglie di sedano, il timo e i peperoni che avremo tagliato a piccoli cubetti , passiamo in un tegame con 2 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva per circa 5 minuti,ne mettiamo da parte un paio di cucchiai e spargiamo il resto sulla carne(premendo bene sopra la senape).Copriamo ora la carne con un foglio di alluminio e lasciamola rosolare per circa 1 ora a 190°C; togliamola dalla griglia,impattiamo versandoci sopra i 2 cucchiai di verdure che abbiamo messo da parte.

Vino:

Lambrusco secco o Barbera

Difficoltà:

Spero di aver soddisfatto almeno in parte la richiesta di Mr. Formula1 News, dico in parte perchè qui non si può che mangiare con gli occhi.Per l’invito a pranzo? na na prima un giretto in Ferrari ahah!!

Polenta con capriolo in salmì

Ingredienti:

– Spalla di capriolo
– salvia
– rosmarino
– bacche di ginepro
– brodo di carne
– pepe
– sale
– 2 cipolle
– 3 spicchi d’aglio
– vino rosso q.b.(Pinot nero,se possibile) per coprire il capriolo

Preparazione:

 
Tagliate a pezzetti il capriolo(tipo spezzatino),aggiungete la salvia,il rosmarino,le bacche di ginepro,la cipolla, salate e pepate,ora coprite la carne con il vino.Lasciate in salamoia per una notte.Scolare la carne tenedo da parte la salamoia.In una casseruola fate rosolare le verdure,infariniamo la carne e aggiungiamola alle verdure,ora portiamo a cottura bagnando con la salamoia,lasciamo cuocere a fuoco basso per tre ore,teniamo la carne bagnata alternando salamoia e brodo di carne.

La polenta:

Il vino:

 Accompagniamo questo piatto con un Teroldego, se invece preferite un vino bianco,ottimo il pinot grigio.

Difficoltà: